Contributo agli slogan 'spiagge'

Destinazione Adalia

Se desiderate trascorrere una vacanza all’insegna del mare e del relax, ma anche della cultura e della storia, Adalia sicuramente è la meta ideale per voi. A partire dagli anni ’70 nella città turca, che oggi conta circa 1 milione di abitanti, si sono verificati importanti sviluppi nel settore turistico. La città ed anche tutta la provincia omonima sono diventati importanti centri turistici.

Adalia

Adalia

Adalia si raggiunge con estrema facilità in aereo. L’aeroporto si trova a soli 14 km dalla città. Adalia, in turco Antalya, è situata sul Golfo di Adalia e si trova alle pendici dei monti del Tauro occidentale. La città, con il suo favoloso centro storico Kaleici, é pittoresca, situata su una scogliera ripida e circondata dalle montagne.
I primi insediamenti nella zona risalgono al Paleolitico. In seguito alle dominazioni persiane e seleucidi la zona entrò a far parte del regno di Pergamo. In questo periodo il re Attalos II fondò ufficialmente la città. Nel II. secolo a.C., esattamente nel 133 a.C., Adalia fu conquistata dai Romani. Dopo la dominazione romana e una volta entrata a far parte del regno Bizantino, Adalia conobbe un importante età dorata fino al VII secolo. Passata sotto varie dominazioni, Adalia fu poi assorbita dall’Impero ottomano in seguito alla battaglia di Manzikert.

Numerose sono le rovine romane e greche, che si trovano ad Adalia e nelle zone circostanti, come ad esempio Side, che oltre ad avere una lunga e bellissima spiaggia, conserva un sito archeologico molto importante. Meritano una visita l’anfiteatro romano di Side, che era in grado di accogliere ben 15.000 spettatori, e il famosissimo Tempio di Apollo, particolarmente suggestivo nelle ore del tramonto. Nelle vicinanze di Adalia si trova anche il bellissimo sito archeologico di Aspendos. Il sito è dominato dal meraviglioso anfiteatro romano, il miglior preservato dell’area mediterranea. L’anfiteatro, che ancora oggi è in uso per concerti e spettacoli, offre un imponente scenario.

© lamio – Fotolia.com

24.ottobre 2012 | 0 commenti

Spiagge sarde meridionali

La Sardegna è uno dei tanti posti per cui l’Italia può solo che andare fiera. Essa vanta di spiagge incontaminate e meravigliose, paesaggi da cartolina e spiagge suggestive che spuntano senza preavviso.

spiagge sarde (© Michele Campini - Fotolia)

spiagge sarde (© Michele Campini - Fotolia)

Sicuramente il miglior modo per viversi la Sardegna è noleggiare un’auto e viaggiare lungo la costa. Vi renderete conto che tutte le spiagge sono di straordinaria bellezza e l’unico problema sarà la separazione al momento della partenza.
In questo articolo puntiamo l’attenzione sulla costa meridionale, che offre una varietà molto ampia di spiagge da paradiso. È impossibile elencarle tutte, tra le più belle, secondo noi, sicuramente la spiaggia di Punta Molentis e quella di Costarey.
La spiaggia di Punta Molentis è caratterizzata da un arenile di sabbia luminosa e fine, mentre il mare è assolutamente cristallino. A renderla ancora più affascinante il fatto che alle sue spalle si trovano dei resti di un nuraghe. La spiaggia si trova sulla strada panoramica tra Cagliari e Villasimius. Punta Molentis appartiene al Parco Naturale di Capo Carbonara. Grazie alla varietà faunistica la zona rappresenta un paradiso per gli appassionati dello snorkeling. La spiaggia deve il suo nome all’asino, su molenti, il quale veniva impiegato per l’attività estrattivo del granito di cui la zona è molto ricca.  
La spiaggia di Costarey, conosciuta anche coma Costa Rei, è lunga sette chilometri e offre scenari tropicali. Qui si ha la possibilità di trascorrere delle giornate di puro relax e all’insegna del divertimento. La spiaggia è stata nominata nel 2008 dalla famosa casa editrice di guide turistiche australiana Lonely Planet addirittura la quinta spiaggia più bella al mondo, dopo spiagge situate alle Maldive, Hawaii, Thailandia e Yucatan. Il litorale è decisamente splendido e  incredibile per quanto riguarda il biancore della sabbia e la lucentezza e limpidezza delle acque marine.

13.agosto 2012 | 0 commenti

Viaggiate con noi!

mondoturista team © Yuri Arcurs - Fotolia Benvenuti nel sito dedicato al piacere del viaggio, alla scoperta di nuove mete in Italia, in Europa e nel mondo. Contributi che nascono dalla passione che ci spinge oltre i confine del quotidiano, alla ricerca delle tradizioni, delle bellezze, dei racconti di luoghi lontani. Abbandonatevi anche voi alle brezze marine di spiagge incontaminate, al fascino delle capitali più moderne e al tempo sospeso di posti incantati. Buon viaggio!

mondoturista.it